• SERVIZIO CLIENTI +39 320 3310 700
  • Carrello (0)
  • Ricerca
  • Shop Online

GUIDA ALLA CURA DEL CAPELLO AFRO

Ecco qualche dritta utile per ottimizzare l’efficacia della vostra routine!
Innanzitutto verificate la POROSITA’ dei vostri capelli, vi da indicazioni sulla capacità di assorbimento e ritenzione dei prodotti, cosa fondamentale per capire cosa scegliere e come agire.
Lavorate SEMPRE dividendo i capelli in sezioni, eviterà la formazione di nodi, prima piaga del capello afro.

Lavorate SEMPRE dividendo i capelli in sezioni, eviterà la formazione di nodi, prima piaga del capello afro.

Idratate i vostri capelli quotidianamente e dopo ogni lavaggio. È il passo essenziale per assicurare la salute dei capelli. Gli idratanti sono pensati per:
• Reintegrare l’idratazione persa;
• Ammorbidire i capelli e renderli più facili da pettinare;
• Migliorare la maneggiabilità;
• Rinforzare i capelli.

In seguito applicate un olio naturale, vi aiuterà a trattenere gli agenti idratanti.
Nutrite i capelli quotidianamente applicando dopo l’olio una crema burrosa e settimanalmente applicando una maschera nutriente dopo lo shampoo.

“Sigillate” le punte con olio di semi di ricino nero jamaicano. Quest'olio è il migliore per la protezione dalle doppie punte. E' talmente fine e protettivo che porta le punte ad unirsi naturalmente. Sigillate dopo ogni lavaggio e prima di pettinarvi.

Monitorate le punte e tagliatele quando necessario. Punte nuove e sane vi daranno una crescita forte e più veloce.

Lavate i capelli con uno shampoo senza solfati o una crema detergente (co-wash) che possa pulire e apportare agenti necessari ai capelli, ammorbidirli e renderli più governabili.

Dividete i capelli sezioni e intrecciate ogni sezione, sciogliete ogni singola sezione e distribuite il prodotto detergente nei capelli massaggiando con le dita per sciogliere i nodi.

Continuate per ogni sezione e risciacquate (sempre in sezioni).

È il modo migliore per evitare i nodi e distribuire adeguatamente i prodotti sul capelli.

Una volta al mese effettuate un trattamento alle proteine, reintegrerà quelle perse dalle fibre del capello e svolgerà una profonda azione ristrutturante. Fate seguire da una maschera idratante.

Massaggiate la cute con oli stimolanti della crescita 2-3 volte alla settimana, aumenterà la circolazione del sangue sotto la cute e quindi l’attività del follicoli.

Non dormite mai con i capelli sciolti e a contatto con federe di cotone, ciò li rende più esposti a nodi, rotture e effetto crespo. Raccoglieteli e dormite con una cuffia o un cuscino con fodera di seta.

Prediligete gli STILI PROTETTIVI, acconciature che:

- Proteggono le punte, la parte più vecchia e fragile del capello;
- Riparano da freddo, umidità, inquinamento;
- Permettono di diminuire (ma mai eliminare) gli steps della cura quotidiana e settimanale;
- Concedono ai capelli un periodo di riposo dalle manipolazioni.
- Potete scegliere tra twist out, braid out, bantu knots, cornrows.